Dopo la brutta sconfitta patita nella giornata precedente per mano dei Piani Bolzano, arriva prontamente il
riscatto da parte dell’Audace Pergine che ritorna alla vittoria sul campo di casa contro il Charly Merano per
55 a 52 nonostante il roster ridotto pure in questa partita.
Partita non bellissima sul piano del gioco con nessuna delle due squadre che riesce a prendere vantaggio
nel punteggio fino al 23 a 26 per gli ospiti sul quale si chiude il primo tempo.
Nella ripresa gli Audaci iniziano con un altro piglio riuscendo subito a mettere in difficoltà il Charly Merano
che esce appannato dalla pausa lunga subendo il gioco perginese, cosa che però non riesce a creare un
parziale decisivo ma solo a portare gli audaci in testa nel punteggio.
Nell’ultimo quarto gli audaci riescono a creare un piccolo vantaggio che però i canguri riescono a rintuzzare
con un ultimo colpo di reni nel finale arrivando in scia ai perginesi nei minuti finali. Nel finale i padroni di casa
si dimostrano più lucidi riuscendo a capitalizzare dalla lunetta alla fine di lunghi possessi atti a consumare il
cronometro al contrario delle palle perse avversarie che condannano gli ospiti alla sconfitta.
Buona prova del roster audace che riesce a trovare un buon contributo dalla propria panchina con un buon
apporto da parte di tutti in questa difficile vittoria.


Audace Pergine 55 – Charly Merano 52

Parziali:
10-16, 23-26, 41-39, 55-52

Audace Pergine: Lucchini 17, De Paris 6, Battisti 9, Beber 5, Betti 8, Roccabruna 6, Zavarise 2, Pronestì, Valcanover 2.
All: Aleksiev

Charly Merano: Cevenini, Catibog 2, Tomissich 5, Gennaro 4, Marchio 4, Recaon 1, Zanette 2, Guidoboni 21, Allen 4,
Unterholzer, Diouf 9
All: Schwienbacher

Tiri da 3 punti:
Pergine 6 (Roccabruna 1, Beber 1, Lucchini 2)
Merano 2 (Guidoboni 2)

Espulso: nessuno

Lo staff